Cerca

Vai ai contenuti

LEISHMANIA

Leihismania

Cos'e la Leihismanianosi canina?

E' una malattia diffusa su tutto il territorio causata da un microrganismo Lehismania infantum trasmesso al cane ma anche all'uomo da un insetto, il Phlebotomus comunemente noto come pappatacio poiché punge in silenzio, per l'appunto, "pappa e tace"

Come si manifesta?

Inizialmente non osserviamo sintomi specifici: il cane può presentare solo stanchezza , apatia con scarsa risposta a stimoli esterni e dimagrimento con appetito conservato. In seguito possono comparire pallore delle mucose, sanguinamento dal naso, febbre, ingrossamento dei linfonodi,dermatite con forfora,ispessimento ed ulcerazioni del tartufo (naso),zoppie, abnorme crescita delle unghie che appaiono deformate.

Come si previene?

La prevenzione e la diagnosi precoce sono le armi più adeguate per combattere la malattia poiché a ttt'oggi non è disponibile un vaccino efficace.E' consigliabile almeno:

  • Nel periodo di attività dell'insetto (maggio-ottobre) limitare il rischio di puntura mediante l'utilizzo di prodotti antiparassitari quali collari, spot-on,etc
  • Controllare il proprio cane,anche se in buona salute,con un test sierologico: basta un prelievo di sangue dal vostro veterinario curante una volta all'anno


Si può essere contaggiati dal proprio cane?

No, l'uomo si infetta, come il cane,solo attraverso la puntura dell'insetto: i proprietari dei cani infetti non sono soggetti a maggior rischio rispetto gli altri. Comunque nell'uomo questa malattia è normalmente curabile.

Come viene curata in un canile la lehsimania?

La FATTORIA DI TOBIA oltre una imponente attività di prevenzione cura i cani affetti con il TOP sul mercato per la cura: GLUCANTIME e MILTEFORAN. Una volta accertata la malattia vengo programmati dalla Direzione Sanitaria cicli di cura regolarmente registrati ed a fine ciclo, fatta un analisi completa del profilo metabolico del cane, con il fine di evidenziare miglioramenti e controllo sulla cura.




IN CASO DI LEHISMANIOSI ACCERTATA, SOTTOPORRE I CANI MALATI AD IDONEA
TERAPIA PRESCRITTA DAL VETERINARIO CURANTE
Se Vuoi saperne di più:

NUMERO VERDE 800012283
WWW.REGIONE.LAZIO.IT/VETERINARIA



Torna ai contenuti | Torna al menu